venerdì 16 novembre 2007

Meglio essere non credenti


Quando si dice le vie del signore sono infinite.

6 commenti:

Anonimo ha detto...

E quindi cosa vorresti dimostrare con ciò? Cosa centra il detto "le vie del Signore sono infinite"? Se la vicenda fosse analizzata da un punto di vista prettamente religioso qualcuno potrebbe pensare che si tratti di un segnale di Dio (che io non escludo in quanto credente, ma non praticante); se invece, come in realtà io credo, si trattasse semplicemente di un incidente?... Come tutti gli altri che avvengono ogni giorno? Onestamente credo che tu stia cercando solo un pretesto per imporre il tuo pensiero di ateo... come se io adesso linkassi un articolo dove si parla di una persona salvata da un miracolo e scrivessi "meglio essere cattolici". Che cacchio signifa!? Te lo dico io: niente!!! Non sarebbe rispettoso nei confronti dei credenti di altre religioni, o degli atei. La Fede va ben oltre le nostre idee, e qual'ora si voglia esprimere un pensiero su questa bisogna farlo sempre nel rispetto altrui, cosa che tu purtroppo non hai ancora imparato a fare!!! GIGGIONE

Luciano Riccardi ha detto...

Ma che miracoli e miracoli. Adesso uno non può scrivere nemmeno una riga che i fondamentalisti cattolici subito scatenano le proprie psicosi dietro un bell'anonimato.
Gennaro ti faccio i miei complimenti per il coraggio di scrivere quello che pensi con nome e cognome.
Il tuo articolo era rispettoso, breve e basta. Al contrario delle risposte.

Gennaro ha detto...

Comunque x gigione , era solo ironico il mio post e' possibile che con voi cattolici non si puo' parlare per nulla???
Poi parlano di tolleranza e convivenza pacifica!

flender ha detto...

come si fa ad essere credenti ma non praticanti?allora giggione non è cattolico
comunque Rino eccoto la nuova chicca che ti avevo promesso
toh beccati quest'altra:
http://it.youtube.com/watch?v=14_Metra9q4

Anonimo ha detto...

Un bell'anonimato? Ma che caz_o dici!!! Leggi più attentamente il commento perchè, il mio è firmato, e tuo cugino sa esattamente chi sono. Io fondamentalista cattolico? Beh fortuna che non mi hai dato del terrorista islamico... Comunque non volevo scatenare nessuna psicosi, infatti ho specificato che per me si tratta semplicemente di un incidente e quello del miracolo era solo un esempio, ma evidentemente non eri abbastanza attento mentre leggevi! Non capisco poi questi compiacimenti al "coraggio" rivolti a Gennaro considerato che in questo blog mi pare che tutti quanti esprimano il proprio pensiero... boh? Inoltre la tua considerazione riguardo il mio commento rimane ovviamente molto discutibile in quanto ti sei solamente limitato a sollevare delle critiche senza darne motivazioni a differenza mia che scrivo dei commenti lunghi ed esaurienti, motivando sempre i miei pensieri. Comunque nel mio precedente commento, ho solamente cercato di spiegare che ritenevo poco rispettoso fare questa affermazione nei confronti dei credenti più vulnerabili che vivono questo episodio in modo differente da noi. Specifico inoltre che non era mia intenzione offendere nessuno, ma a Rino che dice di aver postato l'articolo in modo del tutto ironico rispondo cha a me invece sembrava del dutto provocatorio. Di tolleranza e convivenza pacifica possiamo continuare a parlarne all'infinito, in quanto mi pare che il nostro seppur acceso è solo un confronto di idee... oppure ti senti martoriato dalle mie parole? Non credo che sia così, ma se mi sbagliassi, ti chiedo anticipatamente scusa. GIGGIONE

Spinoza ha detto...

Bellissimo post Gennaro, grande!

Lascia perdere giggione, di nome e di fatto, e vai per la tua strada! I cristiani non vedono più in là del loro naso...