giovedì 27 dicembre 2007

Francesco Nuti


Un grande (secondo me) sottovalutato.
Ma anche lui ci ha messo del suo!!
Mi e' sempre piaciuto come ha fatto i suoi film , forse certe volte ha esagerato con il biliardo , ma vabe' ognuno ha le sue fisse.
La suo opera migliore (sempre secondo me) e' certamente "Caruso paskoski", una storia semplice ma ingarbugliata allo stesso tempo , storia di un amore complesso e di lontananze e avvicinamenti continui.
Poi la sua discesa artistica con film non riusciti e con vicende personali che lo hanno visto purtroppo vittima di un incidente domestico di cui non si e' ancora ripreso!!
Mi dispiace un sacco per lui , un grande artista non considerato abbastanza e forse abbandonato al suo destino da quel mondo spietato dello spettacolo che ha fatto finta di aiutarlo solo per odience !
Un ricordo e un saluto vanno a Francesco e che possa essere di augurio per una meravigliosa rinascita!!!

2 commenti:

Luciano Riccardi ha detto...

Non concordo con te.
Al contrario, Nuti è stato, e si è, sopravvalutato. L'unico suo film riuscito un po' è appunto Caruso,e forse uno o due fatti prima. Tutti gli altri sono orribili o quasi... del resto di chi sarebbe colpa? Ognuno fa quello che deve fare...

Anonimo ha detto...

MA VA RINCO........ TU E IL TUO FALSO BUONISMO! MI DISPIACE, MI DISPIACE, BLA BLA BLA. MA SE NEMMENO LO CONOSCI! A LUI DISPIACEREBBE SE A TE LA TUA BOTTEGA FALLISSE O SE LA TUA VITA PRIVATA FOSSE UNO SCATAFASCIO? NON CREDO PROPRIO! A ME MAGARI SPIACE PER I POVERI, MALATI...MA NON PER UN ARTISTA CON QUALCHE DISAVVENTURA ALLE SPALLE. APPUNTO PERSONALE, PER ME POI NON E' TUTTO STO GRAN CHE. GIGGIONE