martedì 30 ottobre 2007

Scaramanzia nel 2007



Nel 2007 c'e ancora tantissima scaramanzia!!!!
Come ben sapete io faccio il corniciaio e l'altro giorno mi e' capitata una vecchietta che doveva
fare lavoretto , era una foto da incorniciare e abbiamo visto insieme il da farsi , ma quando ci si arriva al punto finale lei mi chiede, " senti ma ce la fai a consegnarmelo prima del 2 novembre"? , e io gli chiedo " non so, bisogna vedere quanto lavoro ho da fare , ma perche' c'e qualche urgenza particolare"? , e lei preoccupatissima mi fa' " eh si guarda non lo voglio per il mse dei morti perche' porta male"
Molto infastidito da questa stupida motivazione stavo cacciando via la vecchiette scaramntica , ma schifato le dico" signora a me queste stupidaggini non mi piacciono se riesco ok altriementi lo faro' quando potro'' allorche' la vecchietta mi guarda intimorita e se ne va vai dicendomi" va be allora domani lo porto cosi' me lo fai veloce " , dopo 1 settiamna non e' ancora venuta!!!
E' giusto rispettare le idee degli altri , ma vale anche per le stronzate degli altri???
Quindi preparatevi a un mese scaramantico caricatevi quintali di cornetti e attenti ai gatti neri e per i signori toccatevi qualcosa di prezioso che avete solo voi e non le donne!!!!!!

domenica 28 ottobre 2007

Una canzone mitica "Gianna"



Questo era Rino Gaetano un cantautore di fine anni 70.
La sua canzone piu celebre e' , (tra le tante) "GIANNA" , o almeno la mia preferita del Gaetano.
Secondo me era un rivoluzionario , purtroppo morto giovane nel 1981 e chissa' quante altre cose belle o brutte avrebbe potuto fare!
"Leggermente " di sinistra e contestatore ha un po rivoluzionato la musica leggera italiana, con i suoi testi di lotta e antipolitici, ma anche con canzoncine con il testo "senza senso " come si parla dell'intervista.
Pensate che a un certo punto dice "...forse e' la politica che e' ribasso..." nel 1978..... e oggi cosa avrebbe scritto della nostra politica odierna ????

Appunto di "Gianna " volevo parlarvi, una canzone che praticamente conosco da quando sono nato, eh si perche' fu' presentata a "Sanremo1978" e io avevo appena 3 anni e mio padre compro' subito il 45 giri quindi quando decidevamo di "mettere i dischi" con altri 45 giri e 33 mi piaceva ascoltarla per ore, mbe non e' che mi interessasse il testo o le tesi sociali nascoste in esso, semplicemente la canzoncina piaceva a me bambino !

E ancora oggi e' una sempreverde la maggior parte dei giovani ragazzacci la canta nelle feste o d'estate al mare.
E al sottoscritto procura sempre un'emozione ascoltarla , mi ricordo sempre di quei momenti con la mia famiglia quando "METTEVAMO I DISCHI"
Mi sa che devo averlo ancora il 45 giri sicuramente senza copertina!
Un mio ricordo va'a Rino Gaetano.

venerdì 26 ottobre 2007

Donatore sangue (quasi costretto)





Alcuni giorni fa' insieme con Soledad ( mia moglie) sono andato ufficialmente ad accompagnare Sole (Diminuitivo di soledad) in ospedale per donare il sangue.

Una volta li in ospedale sono stato assalito da un branco di volontari e studenti che mi ripetevano in massa "Ma daii non e' nulla non avere paura " e cosi senza nemmeno rendermene conto mi hanno preso dati e note cliniche e fatto firmare dei moduli in cui si verifacava che ero sano di salute solo perche' lo avevo detto con sincerita'!
A un certo punto un infermiere con il camice bianco bucato dietro le spalle, mi infila brutalmente un ago"PICCINO" in vena e rivolge alla dottoressa frasi che non capivo il significato, formule e numeri !!
Poi mi fanno sedere su di una sedia reclinata quasi a renderla un lettino e mi si presenta dinanzi a me un "agone" gigante e comincio a sudare un po'.
Tralascio i dettagli dell'entrata dell'ago nell'epidermide e chissa perche' tutti mi ordinavano di non vedere, e io mi chiedevo "ma se io voglio perche' non posso???"
Comunque a un certo punto dopo aver fatto ciao con la mano stringendo il pugno facendo zampillare con violenza il mio sangue nella bustina , arriva una simpatica studente del "LICEO CLASSICO" e esordisce , "Ogni tanto veniamo a donare , ma qualcuno poi in classe svenisce"
Ecco, io ho solo la licenza media inferiore e sono sempre stato un asino in grammatica , ma cosi' a occhio mi sa' che la liceale ha commesso qualche errore, ma proprio quando stavo per contestare l'errore della fanciulla comincio a sudare freddo e gli occhi mi tremano e comincio a vedere grigio!!!
Mie cari amici, tranquilli ce l'ho fatta ma il Dottore in alta uniforme dice " Ma insomma il caffe lo dovete prendere prima , non fate gli eroi"
Io eroe???? ma se non ci volevo nememno venire!!! mahhh vabe comunque tutto poi si e' concluso con sorrisi di circostanza!!
Mi hanno offerto un caffe' e cornetto!!
Dopo una settimana ho ancora un po di livido sul braccio!!
Ma sono ufficilamente un donatore di sangue!!!
A presto arriveranno le analisi in cui si attesta che il mio sangue e' ottimo!! (SPERO)


martedì 23 ottobre 2007

Nonna Stella





Ecco una delle idee piu belle di You Tube.
E' la simpaticisima Nonna Stella Che ci fa vedere le nostre tipiche ricette della Peucetia e non solo, insomma la nostra tradizione messa al servizio di tutto il mondo.
Il suo modo di parlare cosi' semplice mi ricorda tanto le nostre nonne Peucete.
Certo non credete di fare i panzerotti in Australia e farli venire uguali come vengono qui!!!!!!!
Qui nell'aria della Peucetia sono nascoste sostanze incredibili!!!
Vi invito a visitare anche le altre ricette e resterete a bocca aperta!!!!
Comunque anche come li fa' mia madre sono ottimi.
Viva Nonna stella e viva la Peucetia!!

domenica 21 ottobre 2007

Un posto bello e inutile

Dal film "La meglio gioventu''"



Mi ha sempre colpito questa scena,e voi siete d'accordo con il professore??

sabato 20 ottobre 2007

Audrey Tautou alias Amelie

Se non fara' un'altro capolavoro come Il favoloso mondo di Amélie la povera Audrey Tautou sara' progioniera di Amelie.

Ormai la nostra Audrey ha gia' 33 anni , e ha fatto ormai piu di 20 film ,ma fateci caso quando la vediamo in un film , la prima cosa che diciamo "Ah guarda chi c'e; Amelie" o no?? Mbe forse qualcuno dira' "Oh sta quella di Amelie" o altre frasi che non sto a scrivere!

Certo le ha dato popolarita' ma deve scrollarsi subito Amelie e' la sua unica salvezza , perche' diciamo la verita sta sbagliando un film dopo l'altro, e proprio oggi ho finito di vedere Ti va di pagare? un film di qualche anno fa e non e' proprio il massimo , trama un po scema e mielosa insomma una brutta copia di un brutto film nordamericano stile scemo!

L'unico film sinora quasi all'altezza de "Il favoloso mondo di Amélie" e' stato "Una lunga domenica di passioni" guarda caso diretto dallo stesso regista Jean-Pierre Jeunet secondo me l'unico che la sa dirigere.

Peccato perche' a me piace tanto sia come donna che come attrice, non bona ma carina (mia moglie non e' daccordo).

Dai Amelie facciamo il tifo per te!!!!!
Ma come si pronuncera' Totu' Tatu' Taotou??? Questa lingua Francese non l'ho mai capita!!!!!!

mercoledì 17 ottobre 2007

Aumento vertiginoso di prodotti di consumo

Ormai i prezzi dei prodotti alimentari aumentano giorno per giorno, ma quello che ho sentito oggi forse e' un po imbarazzante.

In un radiogiornale della radiorai il giornalista annunciava con un tono da fine del mondo "L'aumento del prezzo del tartufo e' arrivato a sfiorare i 3000 euro circa, preoccupati produttori e consumatori"

Adesso io dico, sicuramente noi usiamo quintali di tartufo ogni giorno al posto della pasta, uova pane e altri prodotti alimentari di largo consumo, quindi tutti i 60 milioni di italiani da domani avranno questa altra preoccupazione
dopo i tanti problemi che ci assillano, quindi io lancio un annuncio a tutti ; per favore per il bene della nostra patria, usate meno tartufo o almeno meno di 1 chilo al giorno!!!!!!

domenica 14 ottobre 2007

.....non mi ha fatto pagare il ticket in ospedale.......


Adesso vi racconto una comica e purtroppo anacronistica storiella a cui ho assistito ieri mattina.
Come ogni sabato, faccio il favore al mio amico/barbiere Peppino ( che lavora di fronte al mio laboratorio) di andargli a prendere il giornale (sportivo rosa) .
Entro nell'edicola e subito dopo entra una signora di mezza eta' bionda come il mio cane e prende il giornale OGGI, e il tipo chiaccherando gli chiede "senti ma domani vai a votare per le primarie del partito democratico?" e la tipa gli risponde, " non posso perche' un amico di destra mi ha fatto il favore di non farmi pagare il ticket in ospedale"!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Non vado avanti con mie considerazioni , se ne avete scrivetemele per favore!!!
Firmato Ringhio e non Ringo come mi chiama mia moglie!!

giovedì 11 ottobre 2007

Cristo si è' fermato a Eboli di Carlo Levi





Cristo si è' fermato a Eboli , e' un libro che dovrebbero leggerlo sopratutto i meridonali. Un ritratto crudo e spietato del sud, ma con molta speranza nel futuro.

Mi sono commosso a leggere questo libro scritto da un settentrionale che non era mai stato al sud almeno per un tempo cosi' prolungato, e sopratutto ci era stato costretto come esiliato dal fascismo.

La storia e' quella di un torinese , non conforme alle regole della dittatura che viene esiliato prima a Grassano e poi a Gagliano in una zona motagnosa disastrata e dimenticata della Basilicata.
L'ultima citta dove Cristo (inteso come civilta' moderna e civile) vive e agisce e' Eboli dove c'e persino la ferrovia piu in la' Cristo non c'e mai arrivato, appunto dove lui vivra'.

Si accorge subito di vivere con una realta' a lui sconosciuta e con usi costumi e cultura lontana a lui anni luce.

Cosi comincia a conoscere la gente del posto che dapprima lui considera gente primitiva , poi pian piano li accetta quasi li comprende e nasce un sentimento di dolcezza nei loro confronti.




Man mano che leggevo scoprivo abitudini e tradizioni che anche qui nella Peucetia sono ancora oggi di largo uso, come per esempio la leggenda del "monachicchio " qui da noi chiamato "u scazzamerriedde"
il famoso folletto che fa dispetti, ma se se riesce a strappargli via il suo cappello mentre balla sul tuo petto allora lui ti fa dei regali e ti porta tantissima fortuna!!!

Qui c'e una canzone del gruppo coratino Aquarata che racconta le avventure del nostro amico scazzamerriedde.


La nostra vita qui al meridone viene raccontata con una realta' incredibile da Levi e senza esagerare direi che e' cambiato ben poco da allora (il libro si svolge nel 1936) almeno nell'animo di noi meridionali, eh si perche' forse qualcuno e' diventato un po piu' ricco ,ma meridonali si nasce e non per questo deve essere una cosa negativa. La vicenda del libro mi ha fatto capire di quanto antiche e ancestrali sono queste abitudini ormai radicate nella nostra vita e un po bisogna andare orgogliosi e difenderle queste tradizioni ereditate da millenni di storia ma non dimenticare che il mondo comunque va vanti e le nostre citta non sono altro che dei puntini su una carta geografica, ma milairdi di puntini fanno una carta geografica!!

Qui la gente crede che vive al centro del mondo solo perche' ci e' nata , ha paura del nuovo e delle innovazioni , ma questa diffidenza e' nata dai millenni di paura per le invasioni che si sono susseguite come racconta bene Levi.
Certe volte dei gesti e delle parole da un forestiero vengono confusi con maleducazione , ma e' solo ignoranza e anche anni di poverta' che hanno reso questo popolo " pauroso" , infatti qui al sud la gente ha paura del nuovo, della sua gente stessa di un capo, e per questo anche non si e' mai sviluppata una moderna economia, perche' piu si vive nell'ignoranza e piu si vive poveri.

Io ho molta speranza nella gente onesta e laboriosa del sud , e non abbiamo nulla di meno altri popoli piu emancipati, spero solo che questa gente sia ogni giorno un po di piu di quella disonesta e criminale che purtroppo riempie le nostre citta'.

martedì 9 ottobre 2007

Abbiamo paura dell' €uro ?


Vi siete mai chiesti, come mai non vediamo piu' quelle belle e curiose scritte come una volta sulle lire nelle banconote in euro??
Una volta come ben sapete esisteva la lira e ne trovavamo a centinaia di scritte sulle mille lire , ma oggi?!??! Pensateci un po' quante scritte abbiamo visto nelle banconote di euro??A parte timbri e sigle io non ne ho vista nessuna!!
E voi??
Come mai???
Forse abbiamo timore di queste banconote???
Forse nel nostro inconscio sappiamo che le maneggiano altri popoli piu civili di noi, allora ci mettiamo in imbarazzo e non scriviamo piu' nulla???
Oppure ci ha fatto talmente del male (aumento dei prezzi ecc.) che non le consideriamo degli "oggetti " a noi familiari e le odiamo cosi' tanto da non accettarle come una cosa buona per noi, tanto da renderle quasi indifferenti ?
Mah.....
Va be allora da domani mi mettero' a scrivere qualcosa .....dai che ne so?!?!? Il mio nome e la mia citta cosi' se quella banconota finisce in uno sperduto villaggio finlandese il tipo forse incuriosito si mette a cercare Corato e si innamora della mia citta e viene anche a mangiare i favolosi panzerotti coratini, e cosi' faccio anche crescere il pil della mia citta'!!

domenica 7 ottobre 2007

Un animale che (non) e' utile : Il Geco












Eccolo, e' un umilissimo e simpaticissimo Geco che nella Peucetia si chiama "serpa cascitana" .
Inserisci link
Come ogni settimana qualche giorno fa , sono andato a rifornire la mia autovettura di carburante in una stazione di servizio, e noto che il tipo sta armeggiando con la pistola della benzina per terra, cioe' sta versando un po di benzina per terra su qualcosa.



Appena scendo dall'autovettura lui ridendo come un beone mi guarda e mi fa "oh non muore...li sto versando della benzina e lui non muore", incuriosito mi avvicino e noto che si tratta di un geco completamente inondato di benzina.
Allora io gli faccio"ma scusa ma perche' lo fai?? , che male ti ha fatto? in fondo il mondo e' anche un po' suo " e lui " ma scusa che utilita' ha questo animale....? " allora io estrefatto gli dico " ma scusa e' un'animale mica un'artigiano o un avvocato , e anche se non avesse nessuna utilita' che diritto hai di ucciderlo? ".

Lui mi guarda e pensa "ma perche' non la pensa come me? , questo vuoi vedere che mi fa una multa " e mentre per la seconda volta gli butta ancora del liquido sulla cara bestiolina indomita e per nulla agonizzante mi dice , come avesse trovato un'attenuante al suo gesto " ma sai se passa una donna incinta potrebbe avere paura e scappare via " e lo vedo che fa un timido sorriso come fosse un Superman salvatore delle donne incinte.

Allorche' vedo che non c'e speranza con il tipo imbecillotto e mentre pago e sto per andare via penso " povero benzinaio se sapesse che nobile animaletto e' il geco , e la sua utilita nelle campagne e se sapesse la capacita di aggrapparsi alle pareti lisce che ha il geco si verserebbe lui stesso un po di benzina sul corpo"

E poi quanti uomini inutili ci sono ..........che ne dite gli versiamo un po di benziana questi uomini???' poi in seguito decidiamo se comprare un accendinoo meno?!?!?

Un pensiero per il geco che spero se ne sara' andato piu vivo che mai!

E poi un'ultimissima cosa: nelle mie zone si dice che portano fortuna, infatti i vecchi ci dicevano a noi bambini "non ammazzateli che portano bene"

Vincitori del grande concorso insalate tranesi 2007



Ebbene si Sole (mia moglie) ha realizzato un'opera vincitrice.

Vi racconto tutto dall'inizio; la settimana scorsa il nostro amico Alfonso ci ha invitato a un party da un suo amico artista argentino che si doveva tenere in Trani , ma la particolarita' era che ognuno dei commensali portava un'insalata e alla fine c'era una giuria che giudicava le "opere" e assegnava 4 primi premi ex aequo. La nostra consultazione su che tipo di insalata fare e' durata poco tra me e mia moglie, infatti lei mi ha subito buttato fuori dalla scelta dell'insalata e ha fatto bene perche' la mia scelta era ed e' ancora in alto mare , avete presente quando homer simpson pensa e si vedono le scimmiette che giocano nella sua mente??

Nella serata di sabato 6 novembre abbiamo preso parte alla grande gara, subito abbiamo conosciuto il grande artista eclettico argentino Norberto Iera http://www.iera.com.ar/ un simpaticone con mille amici e mille idee con una casa enorme piena di opere da lui realizzate con tre bagni con mille piastrelle diverse .
C'erano 16 "opere" tra cui anche "opere " che che io e sole credevamo fuori concorso, ma che alla fine sono rientrate in concorso , come 1 risotto, una ciotola di panini e delle frittelle che come sapete voi non sono insalate!!
Ho mangiato per prima una strana insalata con delle strane palline che si e' rivelato grano cotto , poi un pezzo di pizza emerso tra mille ciotole e un meraviglioso "riso patate e cozze " poi anche la ottima inslata di sole, e altre insalate varie.
Da bere c'era della birra (in lattina) limonata con pezzi di limone dentro , coca cola sempre con pezzi di limone dentro e dell'ottima sangria con cannella.
Una visita della strana casa e un po di chiacchere con i commmensali (meravigliati come 2 argentini si potessero incontrare nella lontana peucezia) hanno preceduto la votazione.
C'era una donna che credeva che Sole avesse dei lineamenti persiani o addirittura thainlandesi.
Adesso ve lo posso svelare , tanto i scrutini sono gia fatti e le elezioni sono finite , io ho votato x l'insalata di Sole, quella di Alfonso ,riso patate e cozze e quella con il grano, ma acqua in bocca non vorrei ritorsioni!!!
Dopo un breve scrutinio non pubblico (quindi potrebbero subentrare dubbi su dei brogli) di Norberto ecco che giungono i risultati ; risultano cosi' vincenti , riso patate e cozze , un'insalata che non avevamo assaggiata perche' gia finita prima del nostro arrivo, un'insalata che voleva essere una non buona insalata russa , e dulcis in fundo l'insalata di Sole!!!!!
Evvivaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa vincitori!!!!!
Abbiamo visto in pochi il risultato con delle crocette su di un quaderno e ha stravinto riso patate e cozze , poi con forti distacchi le altre.
Consegna con abbracci e baci delle famose incisioni , belle devo dire che incornicero' domani e gia' domani appenderemo credo nel corridoio, ma decideremo in seguito .
Ah certo non ho detto gli ingredienti della nostra insalata, eccoli; mela verde, sedano,noci,pezzi di pollo saltato in padella con salvia e burro, carote , uva passa e panna da cucina.
Se la provate fateci sapere.
Nella foto, il premio.

venerdì 5 ottobre 2007

Il vomito in diretta



Ascoltavo come ogni mattina Radio Dejay e parlavano di una conduttrice svedese che a un tratto in diretta ha vomitato ed effettivamnte su you tube c'e http://it.youtube.com/watch?v=5MjGbNDHMY0.
E non che ci sia molta differenza tra quello che ha fatto la tipa svedese e le nostre ochette italiane finte e mezze prostitute(almeno la tipa aveva le mestruazioni , cosi' ha detto)
Mi chiedo se c'e ancora un limite a quello che si puo' fare in tv, e se questa tv spazzatura ci rappresenta.
E' possibile che io non sono libero di vedermi un film in casa (dvd Vhs) senza che debba pagare il canone tv???
Ma se io non ho nessuna voglia di vedermi la rai??? e la televisone in genere?
Misteri!!!!!

Primo Pensiero

















Questo era Ciabatta, o anche Ciabolla . E' stato
uno dei nostri piu cari amci a 4 zampelle, eh si perche' circa un anno fa siamo venuti ad abitare in questa casa e lo vedevamo li sempre nei paraggi del nostro portone era un cane vecchiotto e una lumaca era molto piu veloce di lui, inoltre era pauroso e molto timido.
Era sicuramente un cane pensionato ,adesso e' da circa 5-6 mesi che non lo vediamo piu'io dico che e' morto , invece Sole dice che e' scappato o addirittura ha cambiato famiglia.Io e Sole lo immaginiamo li a rosicchiare un osso gigante con tanti gatti d a inseguire. Addio ciabatta (o ciabolla) .Mi chiedo se qualcuno puo' aiutarci a ritrovarlo e , se qualcuno puo' avanzare delle ipotesi a riguardo della sua scomparsa .
Qualcuno si faccia avanti.
Gennaro