giovedì 29 novembre 2007

Orari in stazione



Quasi ogni fine settimana accompagno Sole a Trani per prendere il treno.
Notando bene, ho visto che ci sono circa 5 - 6 orologi , ma solo uno e' funzionante , o meglio non sono registrati bene , quindi segnano ore diverse tra di loro e nessuno va con quella esatta.
Ma proprio in stazione in cui l'ora e' importante per prendere in treno, uno che arriva di fretta non sa dove prendere un'ora di riferimento!!!
Adesso io mi chiedo ma perche?????
E sopratutto se funzionano perche' non metterli sull'ora giusta???
Misteri italici!!!!!
Io provocatoriamente direi allora togliamoli no?!?!?!?
Nella foto, il mio e' sull'ora esatta!!!

mercoledì 28 novembre 2007

Un lavoro che mi ha inorgoglito



Partiamo dal presupposto che i gusti sono soggettivi e personali ok!!!!


Ma le schifezze sono schifezze e basta!!!

Su tutti i campi!!!
Qualche giorno fa nel mio laboratorio mi hanno portato a incorniciare una litogarfia di Guttuso, e scegliendo insieme alla cliente la cornice, ho sentito dentro di me una irrefrenabile voglia di consigliare una "bella " cornice , ecco si quell'opera mi ha ispirato moltissimo e per fortuna (come capita raramente) la cliente e' stata daccordo con il mio consiglio!!
A opera finita il lavoro mi ha inorgoglito moltissimo , mi sono commosso dinazi a quel lavoro !!!
Quando si dice amare quello che si fa, ecco a me e' successo!!
In quel momento ho amato il mio lavoro!
La foto non rende molto e' vero , ma vi assicuro che e' venuto benissimo !!!
E alla cliente e' piaciuto e mi ha anche pagato molto soddifatta , che chiedere di piu' dalla vita?!?!?!?


domenica 25 novembre 2007

Strani cartelli condominiali


Tornando a casa ieri sera , ho notato( o meglio Sole mi ha fatto notare) questo cartello.
Dopo una prima risatina, ho pensato a cosa potesse servire il s e condo "inusuale " foglio quello del "non".
1° Ipotesi; Una semplice burla di un condomino buontempone stanco di quel cartello cosi' noioso che sta in tutti o quasi condomini.
2° Ipotesi; Un condomino che doveva trasportare molta roba a casa sua e non voleva che nessuno gli chiudesse il portone.
Mah oppure???
Mi aiutate voi a scoprirlo??

lunedì 19 novembre 2007

Misteriosi trasporti sudamericani


La scorsa estate europea 2007 (inverno sudamericano), io e mia moglie Sole siamo stati nel nord Argentina in vacanza e abbiamo passato il confine con la Boliva tra le citta di La Quiaca (ARG) e Villazon (BOL) .

Una cosa ci ha colpito moltissimo , cioe' vedere una fila interminabile di persone che trasportava a spalla ogni genere di merci.
Uomini e donne , e anche vecchietti che trasportavano specialmente sacchi di farina tra L'Argentina e la Bolivia ma anche tanta roba conservata in pezze e stracci!!
Un poverta' e rassegnazione mista a sofferenza che non avevo mai visto in vita mia.
Immaginate a trasportare tutto il giorno circa 30 kg di merci sulle spalle !!!!
Ma ci e' rimasto il dubbio del perche' non trasportare quelle merce in un camion o con un carretto, visto che c'erano anche dei camion nelle piazzole di sosta adiacenti alla dogana, ma una ipotesi mi e' venuta in mente; puo' essere che una merce a mano non ha bisogno di documenti doganali necessari invece a una mezzo a motore e quindi questi poveretti ricevono qualche soldo per questo lavoro!
Sicuramente non lo sapremo mai , ma a tanti mesi di distanza mi e' rimasta quella immagine di disperazione e sacrificio!
Nel video si vede quello che vi ho raccontato specialmente all'inizio!

domenica 18 novembre 2007

Differenze tra religioni


Nel lavoro , come nella vita di tutti i giorni si incappa in discussioni con i propri simili, leggere e pesanti , ma inevitabilmente capita.
Ieri me ne e' capitata una sul lavoro, ma non mi dilunghero' a parlarvene non e' di qusto che volevo scrivere, ma di una frase che mi ha colpito alla fine della discussione.
Il mio interlocutore minacciandomi e' andato via dicendomi testuali parole"Tu ringrazia che sono Testimone di Geova, perche' s e fossi stato Cattolico ti avrei spaccato la faccia"!!!!!!!!
Allorche' ridendo della mostruosita' che ho ascoltato ho riflettuto un attimo; ma di pace e amicizia e di tante altre belle parole non se ne parla in tutte le religioni del mondo (o almeno a parole)?????
Ecco adesso io non voglio ironizzare o irridere, nessuno altrimenti qualche amico mio (Giggione) puo' arrabbiarsi , ma solo riflettere se nel 2007 si debbano ascoltare queste frasi cosi'!!!
Certe volte il silenzio e' veramente d'oro, da qualsiasi parte!!!!!

giovedì 15 novembre 2007

Paradosso Romeno


Mi basteranno poche parole per commentare questa notizia!!!
E' il colmo , questa gente qui (criminali ma non tutti i Romeni) viene illegalmente in italia , uccide gentee non solo , e ci vengono anche a fare la morale?!?!?!?!?
E' come se a un pedofilo gli dicessimo "non andare il quell'asilo che e' pericoloso per te".
Non e' che adesso voglio dire che l'Italia e' esente da colpe, ma arrivare a dire che l'italia e' pericolosa per i Romeni mi sembra davvero esagerato!!!

martedì 13 novembre 2007

Senza Parole

Vi chiedo, ma in questa immagine notate qualcosa che ha a che fare con il calcio?

In teoria nulla, ma in pratica si.

Ormai i "tifosi" sono diventati una "casta" privilegiata, eh si nessuno si sogna di condannare questa gente e poi quando qualcuno va in galera ci rimane 5- 6 giorni poi di nuovo come prima.

Se mi dovessi impazzire io e lanciare un sasso contro una caserma di Polizia mi fanno un C . . O cosi' !!

Ma la Polizia non puo' nulla contro la "casta" dei tifosi e se un giorno questa "casta" decidesse di andare in una casa di cittadini onesti e distrggerla?!?!??!
Se questi attaccano una caserma di Polizia e non gli succede nulla , figuratevi contro inermi e tranquilli cittadini!!!

E invece i nostri grandi politicanti che fanno ?!??? decidono di dare un segnale forte , ecco la soluzione, fermare il calcio domenica prossima!!!!! WOWWWW
Ma come???? Ma guardate che la serie A comunque non avrebbe giocato (per l'impegno di sabato della nazionale) si ma c'e la serie B, ahhh allora!!!!!!!

Dire di interrompere il campionato per un anno noooo?!?!?!?
Dire arrestare per anni i violenti noooo!!!??!?
Dire di non fare entrare lastre di acciaio negli stadi nooooo?!?!?!?!?!?!?!?

Va be scusate faccio solo considerazioni di un cittadino di una nazione seria!!!
E purtroppo L'Italia non lo e'!
Appuntamento alla prossima tragedia!

domenica 11 novembre 2007

La mia squadra "LA ROMA"


Era una sera caldissima era luglio esattamente l'11 dell'anno 1982, e gia nel pomeriggio avevo visto degli strani manifestini in cui annunziavano la morte della Germania, ma tutto questo mi sembrava cosi' strano e anche per i 20 giorni precedenti avevo visto uomini che rincorrevano una palla ,ma non ci capivo nulla.
Appunto quella sera ero a casa di zii e non so, mi misi attento perche' tutti erano attenti a vederela televisione e cosi' mi dissi "vabe vediamo che succede".
Le urla si alzavano alte non solo in quella casa , ma in tutto il quartiere , tutta la citta' ,tutta Italia e poi ci fu' un urlo di Tardelli "storico " e cominciai a sentire emozioni forti , poi fini la partita e la storia la conoscete gia'. ITALIA Campione del mondo.
Ecco questo e' stato il mio primo incontro con il calcio e devo dire che fu' bellisimo!!!!
Quache mese dopo inizio' il campionato mi appassionaio moltissimo e decisi di diventare tifoso della squadra che avesse vinto quel campionato!!!
E lo vinse la ROMA e mi ricordo, nella citta di Avellino il 1 maggio 1983 grande festa!!
Cosi' mi sono innamorato della ROMA.
Che i bambini siano crudeli e' storia nota, ma quando si parlava di calcio andava ancora peggio, immaginate in una classe di 22 bambini , ecco escluse le bambine eravamo circa 11 maschetti cosi' suddivisi ; il 50% della juve e poi Inter e Milan con minoranze del Napoli e Bari, ecco l'unico della ROMA era il sottoscritto e non vi descrivo le rivalita' che nascevano tra di noi!
Negli anni 80 purtroppo la juve la faceva da padrona (dopo anni ho scoperto con che mezzi)
ma ci fu una anno in cui la ROMA stava quasi vincendo il campionato ma purtroppo la sorte fu beffarda e incredibilmente e me lo chiedo ancora oggi come fu' possibile ,perdemmo in casa con il lecce(gia' retrocesso) alla penultima giornata del campionato 1985 /86 la vittoria avrebbe significato scudetto!!!!
Me lo ricordero' sempre quel lunedi successivo entrando in classe mi aspettavo tutti per irridermi e accettai quelle angherie piangendo ma riamanendo fedele alla mia ROMA.
Le lacrime scesero ancora in una domenica pomeriggio del 17 giugno 2001 ma l'emozione era diversa questa volta piangevo di gioia.
La ROMA aveva conquistato il suo 3 scudetto!!!
Mi aspetto dalla mia squadra altre lacrime spero di gioia ,ma sicuramente mi dara' anche delusioni ma le staro' sempre vicino!

La juve in b vale anche gioia?!?!?!!?!??

Comunque la Lecce e' uguale per tutti!!! (errore voluto)

Una donna si puo' lasciare ma la propria squadra MAI!!!!

giovedì 8 novembre 2007

Italia : i soliti luoghi comuni



La scorsa estate sono stato in vacanza in Argentina a trovare i miei parenti , e mentre guardavo la televisione, sono stato colpito da questa pubblicita' di una salsa argentina.

Devo dire che e' molto divertente , e indovinate un po', si gioca sui soliti luoghi comuni italiani cioe' la pizza (fatta rigorosamente da un napoletano), le urla, la pasta, con un sottofondo di tarantella!

A noi italiani basta questo per farci felici, ma quando si accorgeranno i non italiani che l'Italia e' anche altre mille cose??

Comunque a me faceva sentire un po a casa.

lunedì 5 novembre 2007

Eroi senza gloria


Mentre ero nei viali del cimitero mi sono imbattuto in una sezione di tombe di militari morti in guerra.


Molti erano morti nel 1942 in Russia con la famosa e CSIR dopo ARMIR,e quindi erano sepolti li , ma c'era una lapide che diceva "DISPERSO IN RUSSIA".

Quindi inevitabilmente quel loculo era vuoto!!!

Ma quel poveraccio che fine avra' fatto???

E mille ipotesi mi si sono affollate nella mia mente , sicuramente sara' morto in battaglia o in prigionia nei gulag ,oppure mai piu ritrovato o sposato con una bella Russa con prole, ma anche quella che , ancora tutt'oggi potrebbe essere ancora vivo cosa non impossibile essendo nato circa negli anni 20 , ma certo molto vecchio!


E se oggi venisse a Corato dopo tanti anni e vedesse la sua tomba?

Il suo pensiero forse sarebbe "ma come mi sono fatto un c . . o cosi' per la patria e loro mi danno morto prima di esserlo???" certo sono ipotesi fantasiose lo ammetto, ma non impossibili.


Ma su questo argomento e' stato fatto anche un commovente film I girasoli (1969) del grande DE Sica ( Vittorio naturalmente).


Un povero ragazzo di circa 20 anni andato a morire per chissa cosa in una terra cosi' lontana, ma chissa' forse lui ci credeva a quella guerra , forse lui lo ha fatto solo per amor patrio , o forse ci e' stato solo costretto, non lo sapremo mai.



Ho parlato varie volte con reduci anziani della campagna di Russia e mi parlavano e guardavano dicendomi " ma cosa volete immaginare voi?!?! cosa e' stato laggiu' nella neve con le famose scarpe di cartone, abbiamo sofferto ma anche combattuto con dignita' fin quando che abbiamo potuto"

Poveri ragazzi nati suelle murge e morti nella steppa fredda !

Ho un ricordo agghiacciante di un vecchio zio di mia madre (ora Morto) , andato a combattere in Russia ormai con i piedi congelati gli hanno dovuto tagliare le dita dei piedi con una mannaia per non morire di cancrena!!!

Un omaggio a tanti ragazzi morti in Russia

venerdì 2 novembre 2007

Povero cinema italiano




E' da tanto che non vedo un bel film italiano!

Secondo me l'ultimo bello e' stato "Nuovo cinema paradiso "del 1988!!!!!!!!!!!!!! "Roba recente"
Un po' di giorni fa vedevo un servizio sul nuovo emergente cinema italiano "WOW grandioso"4 sgallettate attrici mezze nude pittate tipo Andy Warhol che si lasciavano fotografare come dive di Hollywood affermate ma sconosciute e vergini di cinema insomma attrici sulla carta famose ancor prima di dover dimostrare il proprio valore!
Qualcuno non sara' d'accordo con me , ma attualmente la mia attrice italiana preferita e' Maya sansa .
Peccato il grande cinema italiano ai tempi d'oro era un gran cinema e non mi dilunghero' ne' con titoli di film , ne' con nomi di attori e registi perche' li conosciamo tutti noi quelli che furono a renderlo famoso in tutto il mondo!
Anche Cinecitta' ormai ha lasciato spazio alla televisone e si e' arresa anche lei , che delusione, povero Fellini se sapesse che in quelle stanze dove si sono girati i suoi grandi film adesso c'e il "Grande Fratello".
Ormai che l'Italia sia in una depressione nera e' storia nota, e quindi anche il nostro cinema esprime delusione, pessimismo, paura del futuro, angoscia.
Eh si questo lo noto ormai quando (raramente ormai) vado a vedere un" bel "film italiano.
Poi ci sono i soliti panettoni natalizi che danno energia e soldi ai produttori cinematografici e si dice "guardate che incassi fanno boldi e de sica; il cinema non e' vero che e' in crisi guardate che incassi che fanno" ma io dico ma la parola qualita' l'hanno dimenticata!!!
Stasera dovrei andare al cinema ma non so' se ci vado, perche' vado con un senso di angoscia nera . Ma la speranza ci sara' ancora???