giovedì 8 maggio 2008

Lapidario


Si dice che La Palisse decise di far mettere sulla sua lapide questa frase
"Un quarto d'ora prima di morire, era ancora in vita"
Se un giorno dovessi morire (cosa impossibile) e se i cimiteri dovessero ancora purtroppo esistere , mi piacerebbe che qualcuno mettesse sulla mia tomba questa frase!
In fondo e' la verita' senza fronzoli di circostanza.

3 commenti:

Luciano Riccardi ha detto...

Anche un secondo prima è vero.
Io invece vorrei scomparisse la brutta abitudine di mettere una fotografia dello scomparso. Non capisco infatti perché ricordare una persona solo nel suo aspetto di qualche mese o anno prima della sua morte, dimenticando magari decenni e decenni di vita...

Anonimo ha detto...

ma lo sai che ti dico?
m' fazz nà bella grattat
flè

SoleDiva ha detto...

Io sono contraria anche su questo bussines delle bare, funerali, lapide....e via dicendo.
Perfino per morire devi pagare.
E io non muoio! tieni, probblema risolto.