lunedì 14 luglio 2008

Trullo Volante


Oggi Leonardo Piepoli (detto il Trullo Volante) ha vinto la sua prima tappa al Tour de France all'eta' di 37 anni!
Era da tanto che non seguivo più una tappa ciclistica, ero disgustato dalle vicende di doping , e anche oggi non so se ho assistito a una gara "pulita" o no.
Pero' il ciclismo ha il suo fascino , vedere uomini che sbavano e soffrono su una bicicletta pedalando in salita , ancora oggi dimenticando per un attimo le note vicende extra sportive, mi affascina.
Negli anni 80 seguivo sempre il "Giro " e il "Tour" e andavo in compagnia di mio padre a vedere gli arrivi di tappa a Corato nel "Giro di Puglia" oggi tristemente dimenticato e non so se lo fanno ancora.
Me li ricordo i pomeriggi seguendo Moser ,Argentin, Bugno, e poi i più recenti Pantani Cipollini Petacchi.
Poi il 1998 tutti contenti con Pantani per una meravigliosa doppietta Giro e Tour e poi la delusione degli anni successivi e da li che quel mondo mi ha schifato e soprattuto i ciclisti e le loro s quadre , con atteggiamenti non del tutto limpidi, ma si sa' dove girano i soldi , e' tutto marcio , vedi il calcio.
Concludendo vorrei dire solo che non so se mai tutto ritornerà pulito (credo di no) , ma certi momenti ti emozionano , ed oggi mi sono emozionato vedendo il pugliese vincere!!!!

46 commenti:

Luciano Riccardi ha detto...

A mio parere anche questo 37 enne sarà pieno di schifezze... esattamente come tutti gli altri.

Spinoza ha detto...

L'ho scritto anche nel mio blog che non guardavo più il ciclismo, io appassionatissimo, proprio per il doping...

Ma non ci riesco, è più forte di me. Continuo a vederlo lo stesso ...

Nunzio Calò ha detto...

Se volete vedere una sana e ingenua competizione sportiva potete sempre andare al Nicotel (o presso qualsiasi campetto di periferia) a vederVi una partita di calcio dei pulcini. Giocano bene e Vi divertirete; a patto che non stiano i genitori davanti alle balle a urlare improperi contro l'arbitro!

Spinoza ha detto...

Sì ma non interessa a nessuno dei ragazzini.

Voglio dire, se guardo il Tour de France è perché ci sono i ciclisti più forti del mondo; non mi interessano i ciclisti più forti del loro palazzo.

Nunzio Calò ha detto...

Bisogna vedere quei ciclisti, senza le bombe, se continuano a essere i più forti del mondo. Pure Del Piero era il più forte del mondo con Agricola. Ma sapendo che sono dopati, guardando il Tour io invece provo la stessa emozione di quando mi fermo all'autogrill di Groattaminarda dove c'è il classico terzetto del gioco delle tre carte: quello con le tazzine, il finto pollo e il palo. So già come andrà a finire. Al più diverte qualche variante! Ma il risultato è sconato. Poi, una spalla a terra fatta da un pulcino, o fatta da qualcun altro, sempre spalla a terra è. I ragazzini di oggi, senza i grandi di oggi, potranno essere i grandi di domani. Guardando un ragazzino in serie A si potrà sempre dire: "me lo ricordo quando sgambettava sotto casa". Quando interrogati i pulcini riescono pure a dire qualcosa di più sensato dei più forti del mondo. Insomma: due mondi diversi!

Spinoza ha detto...

Certo, Nunzio Calò, ma a me piace proprio il gesto tecnico: una spalla a terra di un pulcino va a 1 km/h, e se colpisce più forte il bimbino magari si mette pure a piangere, i professionisti si danno invece botte da orbi.

Vero che senza bombe i ciclisti vanno più piano, ma veder salire il Mortirolo a 20 all'ora invece che a 25 è sempre uno spettacolo della madonna.

E poi dai, la cosa più triste e patetica del mondo sono le interviste a quelli che "ehhhh, io me lo ricordo alto così che sgambettava sul campetto di periferia...."

Per carità.

SoleDiva ha detto...

Dopo il doping del caro Riccò, il tuo post non poteva essere più azzecato.

Anonimo ha detto...

sole mi ha rubato le parole
flè

Luciano Riccardi ha detto...

L'avevo previsto... http://www.corriere.it/sport/08_luglio_18/ricco_piepoli_saunier_duval_a11048ce-54c7-11dd-92de-00144f02aabc.shtml

Spinoza ha detto...

Cioè, hanno licenziato Piepoli solo perché vicino a Riccò? Cioè, non ci sono prove di doping su Piepoli e via anche lui?

Che paracu*i quelli della Saunier... come se non sapessero quello che i loro corridori fanno...

Nunzio Calò ha detto...

Io il giorno in cui ha vinto Riccò, prima di andarmi a vedere una accessissima scapoli contro dipendenti ferroviari, avevo scommesso 5 a 1 sul secondo dopo Riccò. Come mi comporto?

SoleDiva ha detto...

Spinoza, il nazionalismo non serve, i panni sporchi si lavano in casa.
Non è confermato il doping di Piepoli, ma a mio parere sarà positivo su tutta la squadra, altrimenti che bisogno di toglierla tutta...pervenuti??? mah.
Adesso vogliono giustificare, qui si puo, ma in Francia no.....
Il doping va punito sempre e comunque.

Spinoza ha detto...

SoleDiva, non ho mai parlato di nazionalismo. Non mi interessa se sono italiani, francesi o turchi.

La squadra si è ritirata per meglio gestire le accuse a Riccò, quindi Piepoli era già fuori dal Tour, ma non capisco perché licenziarlo. Non ci sono prove, e anche in Francia nessuno è colpevole senza prove. Mah.

Luciano Riccardi ha detto...

Sole crede che tutti gli italici siano ipernazionalisti ;)

Gennaro ha detto...

Lichten piu chiara non potevo essere, ho commentato al commento di spinoza, non ho generalizzato ;)
Prove su piepoli? già si parla di doping positivo, se avevi altri dubbi.
Siccome concludi: Che paracu*i quelli della Saunier... come se non sapessero quello che i loro corridori fanno...
Mi da di, guardare quello che fanno gli altri, invece di vedere il sasso nel proprio occhio.

Spinoza ha detto...

soleCheSiFirmaGennaro :), non so dove hai letto che Piepoli sia stato trovato positivo all'antidoping. E' solo Riccò ad esser positivo, Piepoli è stato licenziato per "comportamento contrario all'etica della squadra" che può voler dire tutto e il contrario di tutto.

SoleDiva ha detto...

infatti speravo nella tua intuizione (ho sabgliato!! magari in fretta ho inviato il messaggio dall'indirizzo di mio marito!). Riguardo Piepoli, ne riparliamo tra un po. ;)

Nunzio Calò ha detto...

Domani comunque c'è una semifinale Catechisti contro Confratelli del Torneo della zona pastorale di Trani, Barletta, Bisceglie e Nazareth. Si sospetta, però, che il centravanti dei Confratelli, capocannoniere del torneo, assuma fave di fuca prima delle partite. E forse anche prima delle processioni: è l'unico che riesce e star dietro a Don Gino!

Anonimo ha detto...

date retta a uno stronzo
sono tutti pompati nessuno escluso
poveri fessi che seguonoil ciclismo e non solo
fle

SoleDiva ha detto...

beh, dire "fessi" agli apassionati non mi sembra il caso, d'altronde chi (come me) segue alcuni sport, gare, per semplice gusto verso lo sport, non fa che credere ingenuamente in un mondo pulito.
Se non possiamo neanche mantenere l'illusione, che mondo triste ci aspetta.

Nunzio Calò ha detto...

A volte mi stupisce meno l'opinione che alcuni hanno degli altri e più quella che essi hanno di se stessi; sono, quindi, in perfetta aderenza alla conclusione delle beatitudini: "non fatevi un'idea troppo alta di voi stessa". Noi più seguire uno sport, seguiamo (e comprendiamo) principi intramontabili. Me ne viene uno a caso, quello di De Coubertin. Poi, se uno per campare, e perchè più della coerenza può il digiuno, si fa le iniezioni e lascia i borsoni vuoti in hotel... mah!

SoleDiva ha detto...

caro Nunzio, a volte faccio una fatica enorme per capirti...

Nunzio Calò ha detto...

E' che nel mio caso, al contrario degli altri, per i quali si inizia dalla interpretazione letterale dei discorsi, bisogna iniziare da quella (l'interpretazione) sistematica. Va valutato tutto in un contesto più ampio. Tutto chiaro ora?

SoleDiva ha detto...

non è chiaro, io credo che la sottigliezza vada usata in alcuni contesti, ma quando si tratta di dire le proprie idee sono per i discorsi chiari, precisi, senza giri di parole, che sembrano un nascondiglio, o un modo di mettersi su un'altro livello, che, in questo caso, io non trovo chiaro, ma escludente. Non amo la filosofia proprio per questo, parafrasare idee semplici mi sembra il modo piu banale di "ornamentare" un pensiero semplice.
Almeno io non capisco alla fine l'idea che vuoi esporgere.
Ma qualcuno direbbe: sono cacchi tuoi! (e non cacchi precisamente)

Anonimo ha detto...

infatti! anche il "trullo volante" è stato demolito.Anche lui ha ammesso che faceva come Riccò.Ma secondo voi appassionati come faceva a 37 anni a competere con i 20enni?Anche il fievole post di Rino va a farsi benedire.Volete continuare a illudervi come dice sole?Bene allora ingenuotti cotinuate a regalare ala faccia a sti drogati!io mi faccio una sana partita a scacchi!!!!!!!!!
WWW.chessclan.com
a presto
flender

Anonimo ha detto...

errata corrige
www.chessclan.com

SoleDiva ha detto...

Quanto amore proprio flender, comunque con il ciclismo non mi sono mai illusa, magari perche gli argentini non sono noti perche il doping è costoso...;)
Attento che "I drogati" te li trovi anche tu per strada...
Ma che ti credi, che il merito di Maradona glielo regalava la droga?
Sei cosi influenzabile al punto di crede che se tu ti drogassi saresti un grande ciclista? hahaha...

Nunzio Calò ha detto...

A me dispiace tanto di non essere chiaro nei confronti di Sole, ma a uno che si ritiene uno stronzo e che da dei fessi agli altri non puoi che porgere un appiglio (notare la mancanza dell'apostrofo) per "salire" a un livello accettabile da uno, francamente, sufficientemente basso. E visto che il termine di riferimento sono gli scacchi (si spera non giocati su Internet), per ulteriori leve vorrei cosigliare "La variante di Luneburg", edito da Adelphi: http://www.ibs.it/code/9788845918193/maurensig-paolo/variante-luumlneburg.html
Insomma, se uno da del fesso, saremo pure liberi di andare per metafore!

Spinoza ha detto...

Come se gli scacchisti non si strafacessero di stimolanti...

Anonimo ha detto...

PEr SPINOZA non so se Kramnick Kasparov o Botvinik si dopano.Molto probabilmente gli imbrogli si possono fare comunque ma gli scacchi come sport sono una cosa diversa dagli altri sport anaerobici.Comunque anche se si dopassero me ne frega poco per che non seguo lo "scacchismo" agonistico se non solo lo studio delle partite
Flè

Anonimo ha detto...

x NUNZIO CALO'
quando dico fesso e stronzo e logico che parlo per metafore mica intendo che tu e gli altri lo siete veramente

Anonimo ha detto...

PER SOLE non sono un grande ciclista ma non sono nemmeno un grande dopato.Per la cronaca MAradona non era dopato ma tossicodipendente(cosa ben diversa);I drogati che stanno per strada non c'entrano nella discussione.
tu hai detto"chi (come me)segue alcuni sport non fa che credere ingenuamente in un mondo pulito.
flè
Se non possiamo neanche mantenere l'illusione, che mondo triste ci aspetta".Adesso dici che non ti illudi nel ciclismo mi sembra una marcia indietro

Nunzio Calò ha detto...

Volevo esprimere la mia solidarietà a Sole (e quasi la mia immedesimazione) dicendoLe che laddove Lei non capisce me (ma si è avuto modo di precisare che il problema sono io), io non capisco flender, soprattutto quando cerca di andare pure lui per metafore (laddove pensavo fosse tale solo la seconda che aveva detto)!

SoleDiva ha detto...

ma che marcia indietro?? non amo il ciclismo perche non l'ho mai seguito. Stop con i giri.
Nunzio, con l'aiuto di mio marito ho capito il tuo ultimo messaggio ;)

SoleDiva ha detto...

x flender: non ho mai deto che sei un dopato ma che possono circondarti tali senza che tu lo sappia mai, e non dicevo che fossi un grande ciclista, ma che credi che i dopati possono fare cose che senza droghe, no, invece è la resistenza che cambia e non l'abilità (per la cronaca, Maradona poteva assumere droghe per essere meno stanco, in questo caso è dopato, comunque ne tu ne io possiamo dire cosa assumeva).
Comunque usare metafore come "stronzo" o "fessi" rimane di dubbio gusto. Con questo voglio dire anche che pensare diversamente tra bloghisti non vuol dire sempre cercare il dissenzio o la polemica laddove si devono usare termini sgradevoli, e poi spiegarne l'uso. Ma rimane un mio pensiero.
Rinoooo via con l'altro pensiero.

Luciano Riccardi ha detto...

Un caffè ragazzi? :) (sempre che non sia considerato doping!)

SoleDiva ha detto...

ma certo, la caffeina è stimolante!!!!!!!!!!!!!!!

Nunzio Calò ha detto...

Per me un'acqua "tonica", grazie!

SoleDiva ha detto...

Nunzio, certe volte non ti capisco proprio, altre con fatica, ma certe volte sei davvero simpatico.

Nunzio Calò ha detto...

Ero simpatico anche al mio capitano; perciò mi faceva sempre montare di guardia!

P.S.: questa è veramente incomprensibile; è un'insieme di tre sillogismi, con il salto dal primo al terzo, che neppure Rino potrà comprendere.

SoleDiva ha detto...

Io non ti chiederò nulla :S

Anonimo ha detto...

X NUNZIO CALO'
è evidente che pensavi male.Io credo di aver chiarito cosa intendevo con le mie metafore tu no invece a quanto sembra da quella frase tra parentesi.E'inutile che fai giochetti con me e l'ironia del piffero.Quello che hai da dire dillo in faccia non nascondenti dietro la rete.CHIARO???????
ciaooo

Anonimo ha detto...

PER NUNZIO CALO'come non detto mi scuso con nunzio Calo solo ora capisco rileggendolo capisco Meglio il testo anche se poteva essere un po piu chiaro
fle

Nunzio Calò ha detto...

Volevo porre alla Vs. attenzione la circostanza che io sono nunzio calò anche all'anagrafe e che solitamente, nella vita, con lo stesso nome, faccio cose anche più rischiose che cercare di far capire che sto offendendo qualcuno (senza però farlo) nascondendomi dietro pseudonimi inesistenti.
Scuse accettate (ma forse non era il caso...) perchè prova di grande maturità!

Blogger ha detto...

SwagBucks is a very recommended work from home site.

Blogger ha detto...

Get daily ideas and guides for generating $1,000s per day FROM HOME totally FREE.
CLICK HERE TO DISCOVER