martedì 23 settembre 2008

In memoria di Marge Simpson


Purtroppo e' tutto vero miei cari amici, Marge morirà!!!!
E' con grande dolore che annuncio a tutti i lettori di questo blog che la mitica ,saggia e premurosa madre di famiglia sara' fatta morire dai produttori e disegnatori della serie!
Ho sempre mal sopportato l'invadenza degli USA nella vita di tutti i giorni , ma si sa con il tempo a tutto si fa l'abitudine, ho cercato nel mio piccolo e non sempre riuscendoci di boicottare i prodotti USA, ma se c'e una cosa che devo salvare di quel mondo a stelle e strisce , sicuramente ci sono i Simpson.
Gli ho accolti molto freddamente all'inizio, ma poi e' stato come un amore nato dall'inizio e dichiarato solo dopo tanti anni, eh si perché' pian pianino mi sono accorto di che fenomeno erano quei ragazzi colorati di giallo.
E' proprio l'ironia di questi omini gialli che mi ha fatto innamorare di loro , la loro spudorata verita' sulla societa americana, corrotta, sporca, anti ecologista ignorante e tutto il peggio possibile che possa essere raccontato in un cartone animato.
Quindi stamattina ascoltando la radio ho avuto la terribile notizia , cioe' che in questa nuova serie (non so' quando arrivera' in Italia) Matt Groening fara' morire la mia amata Marge.
In realtà il mio alter ego e' Homer che reputo il migliore/peggiore della serie , ma non si potrebbe far morire il peggiore ???
Ma ( sapientemente???) faranno morire la più saggia della famiglia, forse una scelta questa dettata per rendere la serie ancora più ignorante e disgraziata.
Io spero che Marge sopravviva e spero che la saggezza e quell'allegria che quel personaggio rappresenta sia ancora una speranza per noi.
Comunque un saluto va a Marge e ai sui lunghi capelli blu e ai tanti pomeriggi allegri passati con lei!

6 commenti:

Peppe ha detto...

Condoglianze!

abc ha detto...

I Simpson hanno vissuto grandi serie - le prime cinque diciamo - cinque serie più che normali - le altre cinque - e poi sempre peggio.

Avrei preferito terminare "al meglio", come i manga giapponesi, che hanno un inizio ed una fine.

Nunzio Calò ha detto...

Dopo aver preso atto che questo blog è diventato una sorta di Gazzetta del Mezzogiorno (zeppa/o di necrologi) e dopo aver sorriso della squisita e bruciante ironia di peppe, vorrei ricordare a me stesso che quegli sporcaccioni degli Americani del nord ci hanno regalato non solo i missili "a vanvera" di Bush, ma anche il blues, il jazz di New Orleans, il gospel nelle (e delle) piantagioni, il funky dei newyorkesi, il soul della Stax, e quindi, Stevie Wonder, Otis Redding, Aretha Franklin, Marvin Gaye, Curtis Mayfield, Isac Heyes e una cifra spaventosa di altri musicisti per cui mi sarebbe piaciuto nascere da quelle parti negli anni '40-'50. Sono anche meno ipocriti di altri... ecologisti, per esempio, a tutti i costi solo a parole.

Spinoza ha detto...

certo però che uno "spoiler" lo potevi anche mettere... non è bello rovinare le sorprese così...

Gennaro ha detto...

State Tutti tranquilli, e' un falso clamoroso, quindi viva MArge!!
http://it.wikinews.org/wiki/Marge_Simpson:_smentita_presunta_%22morte%22

aeneida ha detto...

sono in partenza.. giovedi mi trasferisco definitivamente a parma!
il letto c'e'... quando volete ospito te e soledad! fino a gennaio c'e' la mostra di caravaggio!