mercoledì 2 settembre 2009

Segnaletica orizzontale misteriosa


















Nella mi citta' si vedono cose strane!

Si vedono automobilisti che ignorano il significato delle strisce pedonali e ti rimproverano se qualche pedone protesta giustamente.
Si vedono persone che dicono che il divieto di sosta non vale se uno abita li sopra!
Ma la cosa bellissima e che nella mia città si vedono segnali stradali sconosciuti!!!

Se guardiamo la foto, notiamo che ci sono 7 strisce gialle , in cui si deduce che e' un posto riservato al parcheggio di autovetture di persone disabili, ma la cosa "bella " e che c'e un intricato disegno , che onestamente ci fa capire poco o nulla!
Le strisce dovrebbero d elimitare un posto auto, ma quell'intrcato gioco di strice cosa dovrebbe significare???
MA vediamo che dice il codice della strada a proposito!

La delimitazione degli stalli di sosta e' effettuata mediante il tracciamento sulla pavimentazione di strisce della larghezza di 12 cm formanti un rettangolo, oppure con strisce di delimitazione ad L o a T, indicanti l'inizio, la fine o la suddivisione degli stalli entro i quali dovra' essere parcheggiato il veicolo.
  1. I colori delle strisce di delimitazione degli stalli di sosta sono:

    1. bianco per gli stalli di sosta non a pagamento;
    2. azzurro per gli stalli di sosta a pagamento;
    3. giallo per gli stalli di sosta riservati.

  2. Gli stalli di sosta riservati devono portare l'indicazione, mediante iscrizione o simbolo, della categoria di veicolo cui lo stallo e' riservato.

  3. Gli stalli di sosta riservati alle persone invalide devono essere delimitati da strisce gialle e contrassegnati sulla pavimentazione dall'apposito simbolo; devono, inoltre, essere affiancati da uno spazio libero necessario per consentire l'apertura dello sportello del veicolo nonche' la manovra di entrata e di uscita dal veicolo, ovvero per consentire l'accesso al marciapiede


  4. (Riferimento http://www.patente.it/codice/reg40b.htm)
Allora possiamo dedurre che nella mia citta' ci sono posti riservati per le astronavi!

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Caro Gennaro, nel basso Salento ci sono paesi dove la tassa comunale dovuta per divieto di sosta/passo carrabile non la paga nessuno, nemmeno i più abbienti: ho visto con i miei occhi cartelli in evidenza, alcuni anche di tono acceso, con su scritto LASCIARE LIBERO IL PASSAGGIO. Si può pensare ciò che si vuole ma credo che il senso civico di molti pugliesi sia allo stesso livello di quello degli ultrà da stadio. Saluti peuceti. Nicola.

Gennaro ha detto...

QUei cartelli arroganti caro Nicola ci sono anche qui a Corato!!!
Il senso civico che hanno certi peuceti , quella e' la cosa odiosa da eliminare, sono d'accordo con te!

Nunzio Calò ha detto...

Io parcheggio con sufficiente regolarità davanti ai divieti di sosta cosiddetti abusivi. Come non mi esimo dal riprendere chi abusa degli spazi riservati ai disabili anche se viene da Milano e non si manifesta, a un primo esame, peuceta (ogni mondo è paese, si direbbe). Il mondo sarebbe più bello se tutti quanti rompessimo i fioroni agli incivili.

eppifemili ha detto...

niente ma niente di più facile.